Protezione Civile trentina in Emilia: evacuate 60 persone nella notte a Brescello

Il mezzo anfibio inviato da Trento ieri ha portato in salvo una sessantina di persone, tra cui anziani ed allettati, in una notte di lavoro nel Comune emiliano

Sono più di 60 le persone evacuate nella notte scorsa a Lentigione, nel Comune emiliano di Brescello, grazie all'intervento del mezzo anfibio inviato dalla Protezione Civile trentina. Tra loro diverse persone anziane o allettate, impossibilitate a muoversi. Il contingente trentino, in viaggio verso Brescello, è composto da un coordinatore e tre operatori, dotati di un semirimorchio con mezzo anfibio Hägglunds, che consente il trasporto di 16 persone, e una vettura di supporto. La richiesta di intervento è arrivata alla sala operativa di Trento nella tarda mattinata di ieri, e nel pomeriggio il  contingente è partito da Trento. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Volotea: due nuove destinazioni dall'Aeroporto Catullo

  • Torna l'obbligo di pneumatici invernali

  • Cosa fare nel weekend: tutti gli eventi

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

  • Infortunio sul lavoro a Grigno, precipita per cinque metri e si schianta al suolo: grave

  • Scende con l'auto dal Castello di Arco e si schianta: grave una donna di 48 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento