Brennero: nuovo stop austriaco ai migranti, richieste d'asilo limitate

Un limite alle richieste di asilo con un tetto che sarebbe meno della metà rispetto alle richieste del 2015: l'Austria torna a minacciare il "blocco" del Brennero

Brennero ancora sotto la minaccia della chiusura da parte austriaca: il governo di Vienna ha approvato un decreto d'urgenza che permetterebbe di bloccare i  migranti alla frontiera chiudendo definitivamente il braccio di ferro con Italia ed Europa scattato sull'onda degli arrivi di massa in primavera.

Come riporta il Sole 24 Ore il capo dell'ufficio austriaco dell'Unhcr, Alto Commissariato dell'ONU per i rifugiati ha definito la decisione un precedente che potrebbe essere di esempio ad altri paesi dell'Unione europea nonchè una forte limitazione del diritto universale d'asilo in Austria.

Sempre secondo quanto riferisce il quotidiano milanese la  misura diventerebbe efettiiva con il raggiungimento della soglia di 37.500 richieste d'asilo registrate in Austria da inizio anno dopo il record di 90.000 nel 2015 (nello stesso anno le richieste in Italia furono 83.000). Potrebbero dunque trascorrere diverse settimane prima del blocco effettivo, periodo durante il quale il decreto sarà probabilmente impugnato da Bruxelles. 

Potrebbe interessarti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Rientro dal Ferragosto: A22 da "bollino nero"

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Cosa fare Ferragosto: cultura, musica e buona cucina

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Tamponamento a catena: in sette all'ospedale compresi due bimbi

Torna su
TrentoToday è in caricamento