Borgo: esercitazione antialluvione, paratie montate in 10 minuti

Nei due giorni della manifestazione "Io onn rischio" lanciata dalla Protezione civile a Borgo sono state testate le paratie lungo il Brenta ed un nuovo sistema di allarme sonoro

In caso di rischio  alluvione le paratie sul Brenta a Borgo Valsugana possono esseremontate in 10 minuti. E' quanto hanno  dimmostrato oggi i Vigili del Fuoco volontari con una simulazione di emergenza all'interno della campagna "Io non rischio" lanciata dalla Protezione Civile e che vede in programma, oltre alle manovre a Borgo Valsugana, degli stand informativi a trento sul rischio terremoti. 

A Borgo, paese minacciato da un possibile innalzamento del fiume in caso di piogge abbondanti, è stato testato anche il nuovo sistema di allarme: la  sirena ha suonato sia ieri che oggi, ben udibile in qualsiasi punto dell'abitato. Proprio oggi la Protezione Civile trentina ha comunicato il cessato allarme per quanto riguarda il rischio, annunciato giovedì, di precipitazioni abbondanti nel corso del weekend. 

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Sciopero generale dei trasporti il 24 luglio: tutte le info

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento