Rovereto: bomba disinnescata, sarà trasportata in una cava di Ala

Il suono di sirena ha annunciato alle ore 9.00 l'inizio delle operazioni di disinnesco, alle ore 10.00 la bomba di quasi mezza tonnellata è stata completamente estratta dal suolo e caricata su un camion dell'esercito per essere poi trasportata verso il luogo di brillamento

E' stata estratta completamente dal suolo e caricata su un camion del 2° Reggimento Guastatori Alpini la bomba di quasi mezza tonnellata ritrovata in un cantire di Rovereto, città che questa mattina è rimasta per alcune ore bloccata dalle operazionidi disinnesco. Alle ore 10.00 l'ordigno è stato messo in sicurezza e sarà trasportato in una cava di Pilcante di Ala per essere esploso in ambiente controllato. L'autostrada A22 è stata riapeta al traffico, mentre rimangono chiuse le strade della destra e della sinistra Adige, SP90 e SS12, in attesa di essere riapete probabilmente verso mezzogiorno.

LE  FOTO DI UN LETTORE, clicca qui...

AGGIORNAMENTO ORE 16: la bomba è stata fatta brillare all'interno di un'ex cava, ora convertita in deposito inerti, a Pilcante nel commune di Ala. L'operazione è stata dichiarata conclusa. 

AGGIORNAMENTO ORE 11: riaperta anche la viabilità provinciale,  SP90 e SS12, completamente ripristinato in collegamento nord-sud sulla Valle dell'Adige con conseguente ritiro delle  deviazioni sulla SS45. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

  • Il treno Bolzano-Milano è realtà: Frecciarossa dal 15 dicembre

  • Il Rifugio Altissimo si trasforma in una statua di ghiaccio: le immagini impressionanti

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento