Rovereto: bomba all'ex Manifattura, evacuazione nel raggio di un chilometro

I Comuni di Rovereto ed Isera, con il Commissariato del Governo, hanno concordato la data per le operazioni di disinnesco e rimozione dell'ordigno trovato nel cantiere dell'Ex Manifattura Tabacchi. La popolazione residente nel raggio di 900 metri sarà evacuata, ecco tutte le informazioni

AGGIORNAMENTO DOMENICA 15 ORE 10.00 BOMBA DISINNESCATA A22 E FERROVIA RIAPERTE, CLICCA QUI...

Le operazioni, che coinvolgono parte degli abitati di Rovereto ed Isera, coordinate dal Commissariato del Governo, saranno condotte dal Comando Forze di Difesa di Padova - 2° Reggimento Genio Guastatori Alpini di Trento, ed eseguite dal Colonnello Luigi Musti. L'esercito ha assegnato un nome in codice all'operazione: “Turris”. Il raggio di evacuazione è di 900 metri dall’ordigno che si trova all’interno del cantiere della ex Manifattura Tabacchi.  Saranno date ulteriori informazioni sulle zone limitrofe coinvolte (nel raggio di 1950 metri dall'ordigno) e nello specifico sui comportamenti e gli obblighi a cui è tenuto ogni residente. 


Per meglio gestire l’operazione si stanno tenendo delle riunioni di coordinamento  e in tempi brevi sarà operativo presso il Comune di Rovereto, il COC, Centro operativo comunale – integrato con un rappresentante del Comune di Isera e  fornirà a tutte le popolazioni interessate ogni dettaglio relativo alla durata delle operazioni,  al piano di evacuazione, ai centri di raccolta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nei prossimi giorni, sui tempi dell’evacuazione e la durata dell’operazione saranno forniti tutti i dettagli che vengono concordati al Tavolo di lavoro allestito presso il Commissariato del Governo. L’operazione non comporta pericoli per la popolazione. Ogni evenienza sarà comunicata tempestivamente attraverso gli organi di informazione cittadina. In tempi brevi sarà attivato un numero telefonico per fornire ogni dettaglio sulle modalità e le aree interessate. I Sindaci auspicano la massima collaborazione da parte dei cittadini. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: casi in diminuzione da 3 giorni. "Se i numeri saranno confermati siamo in discesa"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento