Residuato bellico da disinnescare: chiusa l'autostrada del Brennero

Sono 600 le persone che saranno evacuate nelle immediate vicinanze dell'ordigno. Le operazioni prenderanno il via alle cinque del mattino e la durata è prevista in circa tre ore

Domenica 16 luglio verrà interrotto il traffico sull'autostrada del Brennero e sulla linea ferroviaria per consentire il disinnesco di un residuato bellico. Come informa il Commissariato del governo di Bolzano, le operazioni si svolgeranno nel Comune di campo di Trens nei pressi del confine del Brennero. Sono 600 le persone che saranno evacuate nelle immediate vicinanze dell'ordigno. Le operazioni prenderanno il via alle cinque del mattino e la durata è prevista in circa tre ore. L'autostrada del Brennero sarà chiusa dalle 6.30 alle 9.45 tra i caselli di Bressanone - Val Pusteria e di Vipiteno. Anche la Statale del Brennero sarà chiusa nella medesima area. La circolazione ferroviaria sarà interrotta tra gli abitati di Fortezza e di Vipiteno tra le 6.45 e le 9.45.

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Rovereto, scoperte due specie arboree ignote alla scienza

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

I più letti della settimana

  • Motociclista perde la vita al passo Tonale

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Cosa fare a Trento nel week-end: musica dal vivo, feste e castelli aperti

  • Tragedia in alta quota, sbatte contro la parete e precipita: morta base jumper di 30 anni

  • Incidente sulla A22, schianto auto-camion: traffico in tilt

  • Orso: dopo le api questa volta la vittima è una mucca, uccisa a passo Oclini

Torna su
TrentoToday è in caricamento