Bike sharing: otto nuove stazioni per il noleggio di bici pubbliche

Sono state aggiunte altre 8 stazioni che ora sono complessivamente 41: 17 a Trento, 17 a Rovereto e aree limitrofe e 7 a Pergine Valsugana

Il progetto “Bike sharing trentino e.motion”, voluto dall’assessorato alle infrastrutture e all’ambiente della Provincia autonoma di Trento e attivo dal 3 giugno 2014, ha visto incrementare in questi giorni le stazioni attive sul territorio: sono state aggiunte altre 8 stazioni che ora sono complessivamente 41: 17 a Trento, 17 a Rovereto e aree limitrofe e 7 a Pergine Valsugana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'utilizzo del servizio avviene mediante la tessera smart card nominativa del trasporto pubblico: oltre ai mezzi per i quali è abilitata – autobus, corriere e treni – può essere infatti utilizzata per le biciclette pubbliche, anche a pedalata assistita, quale forma di integrazione ai servizi di mobilità pubblica provinciale. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Frode fiscale da due milioni nelle importazioni di auto usate: sequestri anche a Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento