Tre biker feriti in un giorno

Tre diversi interventi del soccorso alpino per soccorrere tre sportivi infortunatisi sulle piste riservate alle mountain bike in Trentino

Nella giornata di sabato 6 luglio l’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino è intervenuta in tre occasioni per soccorrere tre biker sulle piste della Dolomiti Paganella Bike Area.  

Il primo intervento, verso le 11 di questa mattina, per un biker infortunatosi ad un arto inferiore sulla pista Willy Wonka. Sul posto si sono portati la guardia attiva del Soccorso Alpino e l’elicottero. Il paziente è stato elitrasportato all’ospedale di Cles.

Il secondo intervento è avvenuto verso le 13.40 sulla Giada Line, un percorso di enduro. Un biker bergamasco ha perso il controllo della sua mountain bike e, cadendo, si è procurato una ferita nella zona addominale. Il coordinatore dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento della guardia attiva e dell’elicottero. In questo caso il paziente è stato elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Infine, alle 15.45 un incidente sulla pista Hustle and Flow ha visto protagonista un biker altoatesino che, dopo un salto, è uscito dalla pista impattando sulle rocce. Il biker è stato raggiunto dalla guardia attiva del Soccorso Alpino e dall’equipe medica dell’elicottero, è stato imbarellato ed elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento con politraumi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

  • Aeroporto di Bolzano: in arrivo voli per Roma, Vienna e altre destinazioni

Torna su
TrentoToday è in caricamento