Vendita dei biglietti a bordo, gli autisti dicono si

Via libera dopo la consultazione dei sindacati nel week end. Con la sperimentazione previste cinque nuove assunzioni e la riduzione degli orari spezzati. Fare il biglietto a bordo costerà due euro

Ora c'è il via libera ufficiale anche da parte dei sindacati: sugli autobus di Trento e Rovereto l'autista potrà vendere i biglietti ma sarà anche controllore. Nel fine settimana si è tenuta la consultazione referendaria organizzata dai sindacati di categoria che hanno ottenuto un'affluenza del 77% con la maggioranza dei voti favorevoli alla proposta.


Da ottobre la sperimentazione partirà sulle linee 14 e 17 della città di Trento. Dallo scorso aprile la salita sui mezzi avviene solo dalla porta anteriore, dove a breve i cittadini che non possiedono abbonamento o l'App I-Move potranno acquistare direttamente il biglietto dall'autista, il quale avrà l'ordine di non ripartire dalla fermata fino a che tutti i passeggeri non siano provvisti di biglietto.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il passeggero sprovissto del tagliando, potrà acquistarlo a bordo ad un prezzo maggiorato di 2 euro (rispetto ai normali 1,20 euro). Novità anche per i turni: verranno ridotti gli orari spezzati e all'orizzonte sono previste altre 5 assunzoni, mentre sul fronte della sicurezza con la sperimentazione sono in arrivo anche una decina di cabine blindate.

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

  • Cane investito da una moto, il padrone vede la scena e sviene

Torna su
TrentoToday è in caricamento