Bidello a processo per molestie su una 13enne: non lavorerà mai più in una scuola

Aveva già patteggiato una pena di un anno e due mesi ed un risarcimento economico con la parte civile il 46enne accusato di aver palpeggiato un'alunna delle scuole medie. Oggi il giudice ha deciso per l'allontanamento da qualsiasi istituto scolastico: perde il posto e non potrà mai più lavorare in una scuola

E' accusato di aver palpeggiato un'alunna delle medie e in base al provvedimento adottato oggi dal giudice Carlo Ancona non potrà mai più lavorare in una scuola. Il bidello 46enne aveva già patteggiato nella precedente udienza, tenutasi in febbraio, una pena di un anno edue mesi un risarcimento concordato con la parte civile. Secondo la denuncia da parte della famiglia della ragazzina infatti l'uomo avrebbe approfittato di un momento in cui la tredicenne si trovava nel locale fotocopie insieme ad una compagna di classe, che ha confermato questa ricostruzione dei fatti. Il bidello avrebbe dunque allungato le mani pronunciando frasi oscene. L'uomo era già stato sospeso dall'incarico subito dopo i fatti ed ora in base al provvedimento non potrà mai più prendere servizio in un istituto scolastico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento