Un altro base jumper precipitato al Monte Brento, gravissimo al S. Chiara

E' in rianimazione al S. Chiara il base jumper lanciatosi all'alba dal Monte Brento, ennesima vittima di un luogo che attira appassionati da tutto il mondo

Ennesima vittima sul Monte Brento, la montagna sopra Dro, meta di appassionati di base jumping da tutto il mondo. E' ricoverato in gravissime condizioni lo sportivo precipitato oggi all'alba durante un volo con la tuta alare. Un incidente tecnico durante il salto lo ha fatto sbattere contro la parete rocciosa. Gli uomini del Soccorso Alpino sono intervenuti con l'elicottero per recuperarlo nel punto  impervio dove era caduto. L'uomo, di nazionalità statunitense, è stato trasportato dall'elisoccorso all'ospedale Santa Chiara, dove  i  medici hanno diagnosticato purtroppo la compromissione di alcune funzioni vitali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento