Il barista non serve più da bere, quattro clienti gli distruggono il motorino

Quattro ubriachi stavano disturbando la clientela del bar Cavour a Trento e hanno insistito per entrare e farsi servire da bere malgrado il locale fosse prossimo alla chiusura, così sono usciti e hanno preso di mira il motorino del barista

Foto da internet

Hanno rubato un cellulare ad un cliente e poi preso a calci il motorino del barista che non voleva più servirgli da bere: è finita con l'intervento dei carabinieri alle 3 del mattino della notte scorsa la serata di quattro cittadini nord africani, tre del Marocco ed uno della Tunisia. I militari dell'aliquota radiomobile sono intervenuti in via Cavour, presso l'omonimo bar sull'angolo con piazza Santa Maria Maggiore chiamati dal barista. I quattro, ubriachi, stavano disturbando la clientela e hanno insistito per entrare e farsi servire da bere malgrado il locale fosse prossimo alla chiusura, così sono usciti e hanno preso di mira il motorino del barista, parcheggiato poco distante. Uno dei quattro, I.M. pregiudicato di 34 anni, ha anche rubato il telefono cellulare ad un cliente del bar. I carabinieri, arrivati sul posto, hanno arrestato il 34enne per il  reato di furto aggravato e danneggiamento e denunciato gli altri tre - di 25, 24 e 23 anni - per danneggiamenti al  motorino e concorso in furto aggravato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pastori del Caucaso "terrorizzano" Oltrecastello: passante morso al braccio

  • Paura vicino ai mercatini di Natale, ragazzo accoltellato alla pancia: è grave

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Incidente a Segonzano: ferito 12enne. I vigili del fuoco: "Decima volta in quel punto"

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

Torna su
TrentoToday è in caricamento