In via Belenzani c'è il bar "al buio"

Già sperimentato nelle scorse Feste Vigiliane il Bar al buio permette di vivere un'esperienza decisamente particolare gustando una bevanda in un ambiente completamente privo di fonti luminose. L'idea è della cooperativa sociale Irifor che si occupa di prevenzione e riabilitazione visiva

E' tornato a Trento il "Bar al buio", già sperimentato in occasione delle Feste Vigiliane, allestito dalla cooperativa sociale Irifor che si occupa di prevenzione e riabilitazione visiva. Un'idea originale per vivere un'esperienza di cecità e "liberare" gli altri sensi scoprendo il gusto delle bevande e i suoni di sottofondo. Orientarsi all'interno della roulotte completamente priva di qualsiasi fonte di luce non è facile ma il divertimento è assicurato, grazie anche ai camerieri che guidano l'avventore in questo bar speciale. Il "Bar al buio" resterà aperto tutti i giorni fino a venerdì 20 dicembre dalle 15.30 alle 19.30.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Coronavirus, rientra in Italia senza fare quarantena e dà una festa: focolaio in Trentino

  • Schianto in moto: muore 46enne, gravissima l'amica

  • Viveva in Trentino e aveva circa 20 anni il ragazzo trovato morto su un treno

  • "Non si affitta a trentini": la protesta in Puglia contro l'abbattimento dell'orsa

  • Trovato il corpo senza vita di un giovane sopra al treno proviente da Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento