In via Belenzani c'è il bar "al buio"

Già sperimentato nelle scorse Feste Vigiliane il Bar al buio permette di vivere un'esperienza decisamente particolare gustando una bevanda in un ambiente completamente privo di fonti luminose. L'idea è della cooperativa sociale Irifor che si occupa di prevenzione e riabilitazione visiva

E' tornato a Trento il "Bar al buio", già sperimentato in occasione delle Feste Vigiliane, allestito dalla cooperativa sociale Irifor che si occupa di prevenzione e riabilitazione visiva. Un'idea originale per vivere un'esperienza di cecità e "liberare" gli altri sensi scoprendo il gusto delle bevande e i suoni di sottofondo. Orientarsi all'interno della roulotte completamente priva di qualsiasi fonte di luce non è facile ma il divertimento è assicurato, grazie anche ai camerieri che guidano l'avventore in questo bar speciale. Il "Bar al buio" resterà aperto tutti i giorni fino a venerdì 20 dicembre dalle 15.30 alle 19.30.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Il treno Bolzano-Milano è realtà: Frecciarossa dal 15 dicembre

  • Il Rifugio Altissimo si trasforma in una statua di ghiaccio: le immagini impressionanti

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

  • Trento Città del Natale: Mercatini, Notte Bianca, Capodanno. Ecco tutte le novità

  • Camion sbanda e finisce contro il guard rail: chiusa una corsia della Valsugana

Torna su
TrentoToday è in caricamento