Bandiera della Provincia al rifugio, in rete viene scambiata con quella austriaca e scoppia la polemica

La fretta ed il pressapochismo di internet arrivano anche in un angolo di paradiso a 2600 metri di quota: è bastato postar su facebook la bandiera della Provincia autonoma di Trento per scatenare polemiche. Ecco il racconto del gestore

Si sa che in rete l'informazione viaggia più veloce del buonsenso: una frase, o in questo caso una foto, se mal interpretata può generare polemiche a catena, difficili da fermare. E' il caso della bandiera issata al rifugio Passo Principe, splendido angolo di paradiso tra le montagne del Vajolet. Anche lassù a 2600 metri di quota può arrivare il pressapochismo e l'amor di polemica del popolo della rete. E' bastata la foto di una bandiera, issata dai gestori in vista dell'imminente apertura per scatenare incomprensioni.

La bandiera è quella della provincia di Trento ma su facebook qualcuno l'ha scambiata per quella austriaca: critiche a cascata per i poveri gestori, che hanno deciso di rimuovere il post (non la bandiera). "Niente di nuovo - commenta un po' amareggiato il gestore - Purtroppo, in un momento di gioia, ho postato la foto che mostra la bandiera della nostra provincia issata al rifugio, per testimoniare l'apertura della stagione. Alcuni mi hanno intimato di toglierla o detto di issare il tricolore, altri l'hanno scambiata con quella dell'Austria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una bandiera è un sempre un simbolo forte, e si sa che i simboli fanno presto di questi tempi a scatenare polemiche: "Ho spiegato loro che è la nostra bandiera ufficiale, approvata dallo stato italiano e tutti a parte uno si sono scusati (guarda caso si chiama Battisti) Comunque per non fomentare polemiche ho tolto il post della bandiera e inserendone uno solo scritto, dove spiegavo il perché. Ho ricevuto moltissimi messaggi di solidarietà da tutta Italia e ne sono contento. Certo che è triste non poter neanche condividere un momento di gioia, perché non posso esporre i colori della mia terra che per informazione non sono il bianco ed il rosso come l'Austria, ma il bianco ed il bordò". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente in A22, tamponamento tra due camion: soccorsi sul posto e traffico in tilt

  • Ladro perde il mazzo di chiavi: i carabinieri aprono la porta di casa e lo denunciano

  • Aquila uccisa nel suo nido, muoiono anche i piccoli: chiesta un'indagine

Torna su
TrentoToday è in caricamento