Bambina violentata per anni dal compagno della madre, condannato

Condannato a 5 anni e mezzo ed al risarcimento di 100.000 euro

Violentata dal compagno della madre, e costretta a vivere in una situazione igienica ai limiti della decenza. E' quanto accaduto ad una bambina, che all'epoca dei fatti aveva sei anni, arrivata in Trentino insieme alla madre per vivere insieme all'uomo, che si è rivelato poi per ciò che era: un orco. 

A segnalare la situazione, proprio partendo dalle scarse condizioni igieniche nelle quali vivevano i tre, sono stati i vicini di casa. Piano piano la vicenda è venuta alla luce, la bimba ha trovato il coraggio per parlare e le forze dell'ordine hanno dato corso alle indagini.

Ora il Tribunale ha condannato l'uomo per violenza sessuale su minore: una pena di 5 anni e mezzo di reclusione ed un risarcimento pari a 100.000 euro a favore della bimba. Naturalmente sono scattate anche tutte le restrizioni del caso, tra le quali il divieto di contatto con minori.

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Notte Bianca: rimozione forzata in tutto il centro, 28 locali allargano lo spazio esterno

I più letti della settimana

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • A 140 all'ora in montagna, posta il video: riconosciuto da un riflesso sul parabrezza

  • A22: camion contro auto della Polizia, agente estratto dalle lamiere

  • Cade nel torrente, lo ritrovano alla diga

  • Incidente frontale, auto invade la corsia opposta e si schianta contro un camion: trentino ferito

Torna su
TrentoToday è in caricamento