Bambina tedesca cade sulle piste del Bondone ma i genitori non ci sono: denunciati

I genitori non solo non stavano sciando in quel momento, ma non erano nemmeno presenti nel loro alloggio perché allontanatisi dal Bondone

Hanno abbadonato la figlia minorenne sulle piste da sci del Bondone, allontanandosi anche dall'alloggio che avevano preso per la vacanza sulla montagna di Trento. Una coppia di turisti tedeschi è stata denunciata per abbandono di minore dalla polizia locale di Trento. È accaduto mercoledì 28 marzo, sulla pista 'Cordela', sul Bondone. Gli agenti sciatori in servizio sulle piste hanno ricevuto una segnalazione: una bambina caduta, sola e in lacrime.

Gli agenti si sono portati sul posto e hanno trovato la bambina, una cittadina tedesca in vacanza assieme ai genitori, che però era completamente sola. Le successive indagini svolte dalla polizia locale, hanno consentito di verificare che i genitori non solo non stavano sciando in quel momento, ma non erano nemmeno presenti nel loro alloggio perché allontanatisi dal Bondone. Dopo aver provveduto a prestare i primi soccorsi alla bambina, sono stati contattati mamma e papà, che poco dopo le 15 sono finalmente arrivati e dettagliatamente informati di quanto accaduto. La polizia locale gli ha riaffidato la figlia ma, contestualmente, i due sono anche stati denunciati per abbandono di minore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

  • Incidente a Ledro, motociclista perde il controllo e si schianta: portato via in elicottero

  • Sbanda e si rovescia su un fianco con l'auto: automobilista illeso

Torna su
TrentoToday è in caricamento