Il Comune di Vallarsa affitta due baite, si può trasformare l'importo in "conto lavoro"

La baita di Ghegheni e quella della Storta in affitto per cinque anni, nel secondo caso è possibile lavorare al rifacimento del tetto e pagare così l'affittoo

La baita in località Storta

Il Comune di Vallarsa affitta due baite, e lo fa con una formula innovativa. Si tratta di due case di montagna, una in loalità Storta l'altra in località Ghegheni, entrambe nella zona di Campogrosso. La modalità è quella dell'asta pubblica con un prezzo base di 2000 euro  per cinque anni. Per entrambe le baite  la scadenza per partecipare all'asta è fissata per il 27 aprile a mezzogiorno.

La novità, solamente  per la baita della Storta, è costituita dalla possibilità di trasformare il valore dell'importo in conto lavoro, ovvero di apportare alla struttura. Nello specifico dovrà essere rifatto il tetto, secondo il progetto redatto dall'Ufficio Tecnico Comunale. Entrambe le strutture vengono infatti locate nello "stato di fatto", ovvero così  come sono. Tutte le informaizoni  sul  siito  del Comune di Vallarsa. 

Potrebbe interessarti

  • Fanno il bagno nel Garda: escono con punti rossi e prurito

  • Parabrezza in frantumi: colpa di una pigna

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente a Levico: quattro feriti soccorsi dall'elicottero

  • Escherichia coli nell'acquedotto: in 90 con sintomi gastrointestinali. Il sindaco: "Bollite l'acqua"

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

Torna su
TrentoToday è in caricamento