Il Comune di Vallarsa affitta due baite, si può trasformare l'importo in "conto lavoro"

La baita di Ghegheni e quella della Storta in affitto per cinque anni, nel secondo caso è possibile lavorare al rifacimento del tetto e pagare così l'affittoo

La baita in località Storta

Il Comune di Vallarsa affitta due baite, e lo fa con una formula innovativa. Si tratta di due case di montagna, una in loalità Storta l'altra in località Ghegheni, entrambe nella zona di Campogrosso. La modalità è quella dell'asta pubblica con un prezzo base di 2000 euro  per cinque anni. Per entrambe le baite  la scadenza per partecipare all'asta è fissata per il 27 aprile a mezzogiorno.

La novità, solamente  per la baita della Storta, è costituita dalla possibilità di trasformare il valore dell'importo in conto lavoro, ovvero di apportare alla struttura. Nello specifico dovrà essere rifatto il tetto, secondo il progetto redatto dall'Ufficio Tecnico Comunale. Entrambe le strutture vengono infatti locate nello "stato di fatto", ovvero così  come sono. Tutte le informaizoni  sul  siito  del Comune di Vallarsa. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

Torna su
TrentoToday è in caricamento