Anche gli autobus avranno il nuovo design del Minuetto della Valsugana

Presto anche gli autobus di Trentino Trasporti "vestiranno" la nuova livrea già inaugurata per i treni provinciali della Valsugana.  il treno Minuetto in uso a Trenitalia che sta circolando da qualche giorno tra Trento e Levico è il primo esempio della flotta del trasporto Trentino in nuova veste, che nei prossimi mesi vedrà anche gli autobus esordire con la rinnovata livrea e i colori del nuovo brand. Lo ha anticipato l'assessore Mauro Gilmozzi presentando alcune novità riguardo alla mobilità locale. 

La delibera proposta dall'assessore impegna la giunta a rivedere il sistema tariffario per gli studenti interessati alla tariffa famiglia. Non si tratta degli stuenti universitari, ai quali è offerta la possibiltà di viaggiare liberamente su tutti i mezzi pubblici con 50 euro all'anno, ma di alunni e studenti elle scuole provinciali. Anche in questo caso, con la tariffa famiglia, è prevista la libera corcolazione, strumento mmolto utile anche in caso di gite scolastiche.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cultura

    Carnevale 2019: tutte le feste in Trentino

  • Attualità

    Abbattuti i due grandi alberi di piazza Lodron

  • Cronaca

    Riprendeva i bambini al parco: orrore in Val Rendena, arrestato un 40enne insospettabile

  • Scuola

    Nuova maturità, gli studenti: "Non siamo cavie". Piazza Venezia bloccata

I più letti della settimana

  • Mancano autisti, Uil: "Contributo ai giovani per le patenti di camion e autobus"

  • Camion rimane "sospeso" sul terrapieno: autista miracolato

  • Carnevale 2019: tutte le feste in Trentino

  • Riprendeva i bambini al parco: orrore in Val Rendena, arrestato un 40enne insospettabile

  • Bloccati al bivacco, trovano il ghiaccio e non riescono più a scendere

  • Gioia e Ginevra morte sulla A22, la madre a processo per omicidio stradale

Torna su
TrentoToday è in caricamento