Isera, attentato al traliccio

A fuoco nella notte il ripetitore Vodafone e Wind. L'impianto era già stato preso di mira in passato. Gli inquirenti seguono la pista anarchica, per ora nessuna rivendicazione

foto: Vigili del Fuoco Rovereto

Le modalità sono le stesse degli attentati del 2003 e del 2013. Nella notte tra sabato e domenica un traliccio che ospita i ripetitori di Vodafone e Wind, nella zona di Mossano a Isera è stato dato alle fiamme.

I Vigili del Fuoco Volontari di Isera e Rovereto ci hanno messo tutta la notte per spegnere il rogo e mettere in sicurezza la zona. Il timore era che le fiamme si propagassero anche ai boschi circostanti, complice il vento e le fronde seccate dalla mancanza di precipitazioni.

Sull'episodio indagano i Carabinieri, che per ora si sono limitati ad accertare l'orgine dolosa delle fiamme. La prima pista è quella legata agli ambienti anarchici della Vallagarina, ma per ora non ci sono state rivendicazioni del gesto. (foto: VVFF Rovereto)

isera-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento