Passo Rolle: sabotaggio anche alla seggiovia Paradiso

La stessa mano che ha tranciato il cavo della funivia Ferrari potrebbe aver agito anche alla seggiovia Paradiso, proseguono le indagini

Cimon de la Pala da passo Rolle

Non un sabotaggio, bensì due: a passo Rolle anche la seggiovia Paradiso risulta danneggiata da ignoti. E' quanto hanno accertato i carabinieri di Cavalese che indagano sul cavo tranciato, nella notte tra venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre, sulla funivia Ferrari.

Anche questo secondo episodio sarebbe da ricondurre ad un gesto vandalico. I responsabili avrebbero dunque agito con l'intento di danneggiare il più possibile la stazione sciistica e soprattutto con un certo livello di  organizzazione e di conoscenza del luogo.

Pare, infatti, che la notte tra venerdì e sabato fosse l'unica in cui le piste non erano sorvegliate. Sul movente tenteranno di far luce gli inquirenti, impegnati anche a dare un nome ed un volto ai responsabili. I due impianti coolpiti sono rimasti chiusi nello scorso weekend, e lo saranno molto probabilmente per diverse settimane. Resta aperta, sul versante del passo Rolle, la pista Cimon. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malessere collettivo a Folgarida: il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

  • Camion si incastra alla Pontara, strada bloccata

Torna su
TrentoToday è in caricamento