Passo Rolle: sabotaggio anche alla seggiovia Paradiso

La stessa mano che ha tranciato il cavo della funivia Ferrari potrebbe aver agito anche alla seggiovia Paradiso, proseguono le indagini

Cimon de la Pala da passo Rolle

Non un sabotaggio, bensì due: a passo Rolle anche la seggiovia Paradiso risulta danneggiata da ignoti. E' quanto hanno accertato i carabinieri di Cavalese che indagano sul cavo tranciato, nella notte tra venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre, sulla funivia Ferrari.

Anche questo secondo episodio sarebbe da ricondurre ad un gesto vandalico. I responsabili avrebbero dunque agito con l'intento di danneggiare il più possibile la stazione sciistica e soprattutto con un certo livello di  organizzazione e di conoscenza del luogo.

Pare, infatti, che la notte tra venerdì e sabato fosse l'unica in cui le piste non erano sorvegliate. Sul movente tenteranno di far luce gli inquirenti, impegnati anche a dare un nome ed un volto ai responsabili. I due impianti coolpiti sono rimasti chiusi nello scorso weekend, e lo saranno molto probabilmente per diverse settimane. Resta aperta, sul versante del passo Rolle, la pista Cimon. 
 

Potrebbe interessarti

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Brenta: chiuse le ferrate Detassis e Bocchette Centrali

  • Spettacolare protesta degli Schuetzen: coprono 600 cartelli tedeschi

I più letti della settimana

  • Jovanotti arriva a Plan De Corones: "Il concerto deve finire alle 20.30, venite presto"

  • Enorme masso cade sulla strada del passo Gavia: foto impressionanti

  • Fermati con 33 chili di funghi nell'auto: multa da 1.000 euro per quattro turisti

  • Jovanotti a Plan De Corones: la pioggia non ferma la festa

  • Jovanotti a Plan De Corones, la Provincia vieta di andarci a piedi o in bici

  • Prende a martellate marito e figlia poi telefona alla Polizia: "Li ho uccisi io"

Torna su
TrentoToday è in caricamento