Passo Rolle: sabotaggio anche alla seggiovia Paradiso

La stessa mano che ha tranciato il cavo della funivia Ferrari potrebbe aver agito anche alla seggiovia Paradiso, proseguono le indagini

Cimon de la Pala da passo Rolle

Non un sabotaggio, bensì due: a passo Rolle anche la seggiovia Paradiso risulta danneggiata da ignoti. E' quanto hanno accertato i carabinieri di Cavalese che indagano sul cavo tranciato, nella notte tra venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre, sulla funivia Ferrari.

Anche questo secondo episodio sarebbe da ricondurre ad un gesto vandalico. I responsabili avrebbero dunque agito con l'intento di danneggiare il più possibile la stazione sciistica e soprattutto con un certo livello di  organizzazione e di conoscenza del luogo.

Pare, infatti, che la notte tra venerdì e sabato fosse l'unica in cui le piste non erano sorvegliate. Sul movente tenteranno di far luce gli inquirenti, impegnati anche a dare un nome ed un volto ai responsabili. I due impianti coolpiti sono rimasti chiusi nello scorso weekend, e lo saranno molto probabilmente per diverse settimane. Resta aperta, sul versante del passo Rolle, la pista Cimon. 
 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento