Sette polizze sottoscritte da un'anziana signora: assolto l'assicuratore

Era finito a processo con l'accusa di circonvenzione d'incapace, ma è sttato assolto a distanza di un mese

Era finito a processo per circonvenzione d'incapace, ed è stato assolto ad un mese di distanza, l'assicuratore  della Val di Fiemme finito sulle pagine di cronaca locale per aver fatto sottoscrivere sette  polizze assicurative  ad un'anziana signora. 

La Procura, su segnalazione del giudice tutelare, aveva deciso di agire aprendo un procedimento penale. La difesa ha dimostrato che in realtà i familiari della signora erano a conoscenza della sua volontà di sottoscrivere le polizze, inoltre in sede processuale non è stata dimostrata la deficienza psichica della presunta vittima. Assolto dunque l'assicuratore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, supermercati presi d'assalto anche in Trentino

  • Un caso di Coronavirus in Alto Adige

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Gravissimo incidente in A22, auto si schianta contro un tir: muore un uomo

  • Nuovo caso di coronavirus in Trentino: è una donna del Lodigiano in vacanza a Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento