Ricercato per prostituzione minorile in tutta Europa, arrestato a Trento

Fermato durante un normale controllo questa notte a Trento nord, è risultato essere ricercato in tutta europa per reati commessi in Romania. I carabinieri si sono insospettiti notando alcuni dettagli nella patente, falsa

Fermato durante un normale controllo a Trento nord, è risultato essere ricercato per sfruttamento della prostituzione minorile. A tradirlo sono state la patente e la carta d'identità consegnate ai carabinieri: entrambe false. Alla richiesta di seguire i militari in caserma l'uomo, 33 anni cittadino rumeno, ha anche tentato la fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso degli accertamenti è emerso infine che su di lui pendeva un mandato d'arresto europeo. In patria è accusato di aver fatto prostituire una minorenne, ora è stato ristretto nel carcere di Spini, condannato ad un anno e due mesi di reclusione con giudizio direttissimo per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, in attesa di un ulteriore processo in Romania per il più grave reato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: casi in diminuzione da 3 giorni. "Se i numeri saranno confermati siamo in discesa"

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Torna su
TrentoToday è in caricamento