Fermato con 93 chili di cocaina, fugge in Belgio: arrestato un anno e mezzo dopo

Arrestato dalla guardia di Finanza di Trento, che ha raccolto le pprove conntro il provvedimento di scarcerazione emanato nel 2016. L'uomo viveva in Belgio con moglie e figli, ora è in carcere a Bolzano

La Guardia di Finanza di Trento ha arrestato nei giorni scorsi un trafficante di stupefacenti, un 44enne di nazionalità albanese, che era stato fermato nel gennaio 2016 alla barriera autostradale di Vipiteno mentre viaggiava come passeggero con un altro cittadino albanese. Il maxisequestro finì sulle prime pagine di tutti i giornali locali,  compreso il nostro: clicca qui per leggere l'articolo. Nell’auto i Finanzieri trovarono ben 93 chili di cocaina destinata al mercato italiano, e probabilmente a quello trentino, dove avrebbe fruttato, al dettglio, oltre 20 milioni di euro.

A differenza del guidatore dell’auto, il 44enne venne rimesso in libertà dal Tribunale di Bolzano già nel febbraio 2016 per insussistenza di gravi indizi di colpevolezza a suo carico, essendosi dichiarato inconsapevole del carico illecito trasporato dal connazionale. I Finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Trento non si sono persi d’animo e hanno continuato a indagare, fornendo agli inquirenti ulteriori elementi di prova, che hanno permesso ai Pubblici Ministeri di ricorrere in Cassazione contro il provvedimento di scarcerazione.

Già dal giorno della scarcerazione l'uomo era fuggito all’estero. E' stato dunque rischiesto un mandato di arresto europeo. Nel frattempo il ricercato, anche grazie alla cooperazione con altre forze di polizia, è stato localizzato ad Anversa, in Belgio, dove risiedono la moglie e i due figli. Collaborando con la Polizia Belga, le Fiamme Gialle trentine hanno rintracciato e arrestato l'uomo che, ad un anno e mezzo dal fatto, è stato estradato in Italia, dove il 22 giugno scorso è giunto all’aeroporto di Linate per essere condotto in carcere a Bolzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

  • "Addio Betta, un esempio per tutti noi": soccorritrice stroncata dalla malattia

Torna su
TrentoToday è in caricamento