Parco giochi, area verde e collegamento con la ciclabile a Roncafort

La Giunta comunale di Trento ha approvato il progetto esecutivo: i lavori, che costeranno 800.000 euro, si concluderanno l'anno prossimo. Previsto anche un parcheggio da dieci posti auto

Il rendering dell'area verde a Roncafort

Una piazza pavimentata, luogo di incontro, di mercato, di feste. Un campo polifunzionale. Un'area giochi pensata per diverse fasce d'età, accessibile anche ai disabili. E ancora un grande prato, un pergolato, il collegamento con la nuova ciclabile prevista su via Caneppele, e un parcheggio da dieci posti auto. Il prossimo anno apparirà così, pieno di verde, arredi e nuove funzioni, il quadrilatero di quasi cinquemila metri quadrati, oggi incolto, che da anni attende di essere riqualificato nel cuore di Roncafort. La Giunta comunale di Trento ha approvato il progetto esecutivo, ma già l'anno scorso era stato sottoscritto l'accordo che ha permesso di superare lo stallo e di sbloccare la riqualificazione. Itea, proprietaria dell'area, si è impegnata infatti a mettere a disposizione il terreno fin da subito in attesa di cederlo al Comune "nell'ambito di operazioni patrimoniali che potranno eventualmente coinvolgere la Provincia autonoma di Trento". Ottocentomila euro il costo dell'intervento, finanziato dal fondo strategico della Provincia.

Il progetto esecutivo è stato redatto da un gruppo di progettazione composto dai dipendenti comunali Giovanna Ulrici, architetto (progettazione definitiva ed esecutiva architettonica e il coordinamento) e Alberto Pisoni, geologo (redazione della relazione geologica/geotecnica) affiancati dai professionisti esterni Davide Consolati, architetto (assistenza grafica alla progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento per la sicurezza progettuale) e Arturo Maffei, ingegnere, studio associato Artecno (progettazione definitiva ed esecutiva degli impianti e calcoli strutturali).
 

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento