Carabinieri denunciano un 50enne con tre piante di cannabis, segnalati 7 ragazzi con pochi grammi

Operazione antidroga dei Carabinieri di Arco

Operazione antidroga dei Carabinieri ad Arco, con diversi controlli mirati e perquisizioni. I militari si sono presentati a casa di un cinquantenne, già noto alle forze dell'ordine per essere un coltivatore di cannabis, sequestrando tre piante di qualità particolarmente pregiate quali "Frisian Duck" e "Cookies Kush", insieme a parte delle infiorescenze già essiccate e pronte per essere consumate. L'uomo è stato denunciato alla Procura di Rovereto.

Altre perquisizioni sono scattate nelle abitazioni di sette ragazzi di età compresa tra i 23 ed i 37 anni. Due di loro sono arcensi mentre gli altri sono turisti in vacanza. Nel corso delle perquisizioni sono stati trovati 3 grammi di hashish, 6 grammi di marijuana e 2 pasticche di ecstasy. In questo caso i ragazzi non sono stati denunciati bensì segnalati al Commissariato del Governo di Trento quali "assuntori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

Torna su
TrentoToday è in caricamento