Antichi documenti appartenenti allo Stato in vendita su subito.it: sequestrati

L'operazione del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale

Opere sequestrate (immagine repertorio)

Antichi documenti del 1700 e 1800, appartenenti allo Stato, sono stati ritrovati e sequestrati a Rovereto. 

Ad essere sottoposti a sequestro sono stati quattro documenti dell'archivio comunale di Nago Torbole datati 1813 e altri quattro atti di natura ecclesiastica e amministrativa risalenti al periodo compreso tra 1700 e 1800. Tutti erano in vendita sul canale online subito.it anche se il venditore, spiegano i militari, era in buona fede e non sapeva di commettere un reato.

opere-2

(I documenti sequestrati)

L'operazione rientra nell'ambito dell'attività di prevenzione e contrasto alle aggressioni criminali al patrimonio culturale del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio di Udine, svolta in Friuli Venezia Giulia e in Trentino Alto Adige. Il valore complessivo dei beni sequestrati nel 2018 ammonta a un milione di euro.

I documenti sono stati sottoposti a sequestro poiché di proprietà dello Stato. Per legge infatti la tutela dei beni culturali si estende anche a quelli redatti o realizzati prima dell'Unità d'Italia. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • "Cavalli pelle e ossa, con gli zoccoli spezzati": la denuncia di Oipa Trentino

  • Alzheimer, nasce la Carta dei Diritti per chi si prende cura di un familiare

I più letti della settimana

  • Nuvole da fantascienza nei cieli di Trento: ecco di cosa si tratta

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Precipita con la moto in una scarpata: trovato senza vita dopo otto ore

  • Schianto contro un camion sul rettilineo: muore motociclista

Torna su
TrentoToday è in caricamento