Tragedia a Lagolo: animatore di colonia 22enne annega dopo un malore

Si è sentito male durante una nuotata, in mezzo al lago. Il bagnino non è riuscito ad individuare in tempo il punto esatto, sotto shock i ragazzi della colonia

E' scomparso nelle acque del lago sotto gli occhi dei "suoi" ragazzi Gabriele Grandi, il 23enne mantovano che si trovava a Lagolo oggi, come animatore di una colonia estiva. Il ragazzo si è tuffato in acqua per una nuovata. Erano da poco passate le 13, l'ora più calda. Potrebbe essere proprio questo l'elemento fatale della triste vicenda. E' stato colto da un malore, a qualche decina di metri dalla riva. I bagnanti hanno dato l'allarme ma non c'è stato nulla da fare. Il bagnino di servizio al lago non è riuscito ad individuare il corpo del ragazzo, che nel frattempo si era inabissato. Il corpo è stato ritrovato dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Trento, esanime. Sgomento e dolore tra i ragazzi della colonia, ed i colleghi. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Lingotti d'oro, sala cinema in casa e poster de 'Il padrino': arrestato 'Pablo Escobar trentino'

  • Spormaggiore, 31enne colpito alla testa da un tombino al passaggio di un'auto: grave

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

Torna su
TrentoToday è in caricamento