Tragedia a Lagolo: animatore di colonia 22enne annega dopo un malore

Si è sentito male durante una nuotata, in mezzo al lago. Il bagnino non è riuscito ad individuare in tempo il punto esatto, sotto shock i ragazzi della colonia

E' scomparso nelle acque del lago sotto gli occhi dei "suoi" ragazzi Gabriele Grandi, il 23enne mantovano che si trovava a Lagolo oggi, come animatore di una colonia estiva. Il ragazzo si è tuffato in acqua per una nuovata. Erano da poco passate le 13, l'ora più calda. Potrebbe essere proprio questo l'elemento fatale della triste vicenda. E' stato colto da un malore, a qualche decina di metri dalla riva. I bagnanti hanno dato l'allarme ma non c'è stato nulla da fare. Il bagnino di servizio al lago non è riuscito ad individuare il corpo del ragazzo, che nel frattempo si era inabissato. Il corpo è stato ritrovato dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Trento, esanime. Sgomento e dolore tra i ragazzi della colonia, ed i colleghi. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • "Aiuto, c'è una donna con lenzuolo bianco sulla statale": chiamano il 112 per la Samara challange

  • Il supermercato più conveniente di Trento? Ecco il "calcolatore" online di Altroconsumo

  • Incendio in casa: morta una mamma, grave il suo bambino

  • Tornano all'auto parcheggiata in via Grazioli e ci trovano dentro il ladro

  • Incidente a Ledro, motociclista perde il controllo e si schianta: portato via in elicottero

Torna su
TrentoToday è in caricamento