Meteo: il capo della Protezione civile Borrelli in Trentino per un sopralluogo

Il capo dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, accompagnato da un team di esperti del Dipartimento, è arrivato in Trentino per un sopralluogo sui luoghi più colpiti dal maltempo dei giorni scorsi

Da sinistra: Borrelli, Rossi, Mellarini, Fugatti

Il capo dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, accompagnato da un team di esperti del Dipartimento, è arrivato in Trentino per un sopralluogo sui luoghi più colpiti dal maltempo dei giorni scorsi. Borrelli è arrivato all'aereoporto di Mattarello, accolto dal presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, e dal governatore uscente, Ugo Rossi, accompagnato dall'assessore uscente, Tiziano Mellarini. Con una delibera di Giunta straordinaria, la Provincia ha già decisio di chiedere i fondi per lo stato di calamità al Governo. Quella di Borrelli a Trento è la tappa di un viaggio che il capo nazionale della Protezione civile sta facendo da quando è arrivato l'emergenza maltempo in Italia, il 30 di ottobre.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giornalista trentino gravemente ferito nell'attentato di Strasburgo

  • Cronaca

    Strasburgo, il giovane trentino ferito nell'attentato non sarebbe in condizioni gravi

  • Attualità

    Richiedenti asilo: stop a corsi di lingua, cultura e sostegno psicologico

  • Cronaca

    Controlli su reddito degli inquilini Itea: ecco l'accordo con la Guardia di Finanza

I più letti della settimana

  • Fiera di Santa Lucia a Trento: oltre 400 bancarelle in centro storico

  • Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser al Capodanno di Carisolo

  • Con lo scooter contro l'isola spartitraffico: gravissimo 56enne

  • Treno diretto Trento-Bolzano-Innsbruck dal 9 dicembre

  • Due bar di paese cercano gestori: asta pubblica aperta a chiunque

  • Trova per strada una busta con i soldi: "Ecco la tua borsa di studio". Appello per ritrovare la ragazza

Torna su
TrentoToday è in caricamento