Ritrovato un anello rubato, foglio di via per tre ventenni

Niente denuncia bensì divieto di ritorno a Trento per tre anni a carico di tre cittadini albanesi: nell'auto i poliziotti hanno trovato un anello rubato

L'anello ritrovato, a disposizione dei legittimi proprietari

E' a disposizione dei legittimi proprietari presso la Questura di Trento un anello, probabile provento di furto, che ha fatto scattare il foglio di via per tre malviventi, già noti alle forze dell'ordine ed ora spospettati per una serie di furti nel capoluogo. I tre, cittadini albanesi tra i 21 ed i 29 anni, soggiornavano in un albergo in Trentino ma pare che la loro "vacanza" in provincia fosse dedicata a ben altri scopi che non quelli ricreativi. La loro stanza d'albergo è stata perquisita dalla polizia ieri mattina così come l'auto, dove è stato trovato l'anello. Nessuna denuncia per i tre: il Questore ha però emanato un divieto di ritorno nel Comune di Trento per tre anni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Tragico incidente a Pampeago: si schianta fuori pista e muore

  • Incidente al Bus de Vela, traffico bloccato ed ambulanze sul posto

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento