Ritrovato un anello rubato, foglio di via per tre ventenni

Niente denuncia bensì divieto di ritorno a Trento per tre anni a carico di tre cittadini albanesi: nell'auto i poliziotti hanno trovato un anello rubato

L'anello ritrovato, a disposizione dei legittimi proprietari

E' a disposizione dei legittimi proprietari presso la Questura di Trento un anello, probabile provento di furto, che ha fatto scattare il foglio di via per tre malviventi, già noti alle forze dell'ordine ed ora spospettati per una serie di furti nel capoluogo. I tre, cittadini albanesi tra i 21 ed i 29 anni, soggiornavano in un albergo in Trentino ma pare che la loro "vacanza" in provincia fosse dedicata a ben altri scopi che non quelli ricreativi. La loro stanza d'albergo è stata perquisita dalla polizia ieri mattina così come l'auto, dove è stato trovato l'anello. Nessuna denuncia per i tre: il Questore ha però emanato un divieto di ritorno nel Comune di Trento per tre anni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Camion perde il carico sulla "Maza": traffico in tilt tra la Busa ed il Garda

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento