Moena: notte di lavoro per i Vigili del Fuoco, 50 sfollati alla scuola materna

Tutti i Vigili del Fuoco della Val di Fassa, Val di Fiemme ed anche della Val di Cembra sono al lavoro a Moena, per ripristinare la viabilità dopo il violento temporale

Una notte di lavoro per più di cento Vigili del Fuoco a Moena, la località di montagna è stata teatro, nella giornata di ieri 3 luglio, di esondazioni ed allagamenti dopo un violento temporale estivo. Al lavoro i corpi volontari di tutta la Val di Fassa, la Val di Fiemme ed anche dalla val di Cembra.

Moena: 200 volontari al lavoro

Il Servizio Prevenzione rischi ha inviato sul posto tre idrovore da 6000 al minuto. E' stato potenziato il presidio ospedaliero di Cavalese in forma cautelativa, nonché è stata potenziata la presenza sul territorio della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri.

Circa cinquanta persone sono state evacuate, ed hanno pasato la notte presso la Scuola Materna, fortunatamente non risulta nessun ferito. Sono 4 su 50 gli alberghi che hanno subito danni tali da dover interrompere l'attività ricettiva. Oggi, mercoledì 4 luglio, il sole è tornato ma la viabilità è ancora compromessa: chiusa  la strada del passo San Pellegrino, dove è caduta una frana, ed anche la circonvallazione di Moena. 

Per andare in Val di Fassa bisogna quindi attraversare il paese, o almeno le vie che sono state riaperte. Ecco le comunicazioni del Comune:

Per chi dovesse recarsi in Val di Fassa dalle zone di Moena (Sorte, Even, Rancolin, Polizia, ecc...) la Strada de Salejada è aperta in discesa, poi il transito è obbligatorio su Piaz de Ramon, fraz. di Pecé e rotonda per Val di Fassa.

Restano chiuse la circonvallazione, la strada del Passo San Pellegrino e assolutamente vietato il transito su Strada Riccardo Loewy.

Inoltre informiamo che il trenino turistico oggi rimarrà fermo per tutta la giornata per agevolare i lavori di ripristino delle strade.

In salita dalla Val di Fiemme, si entra a Moena, si transita su Strada Pont de Mur, si prosegue su Strada de Sen Pelegrin fino alla rotonda in direzione Val di Fassa.

Questa via è percorribile sia in salita che in discesa poiché regolata da senso unico alternato con semaforo.

Pertanto chi si trovasse nella zona Sorte, Even, Roncac, Rancolin, la strada da percorrere per tutte le direzioni è strada de Salejada, Piaz de Ramon, Strada de Pece e rotonda direzione Fassa o Fiemme (scendendo su Pont de Mur).

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento