Protezione Civile trentina in partenza per l'Emilia allagata

Protezione Civile trentina in aiuto alla popolazione di Brescello dove il fiume Enza ha rotto gli argini costringendo un migliaio di persone a lasciare le proprie abitazioni

Un mezzo della Protezione Civile trentina è pronto a partire per l'Emilia dove il fiume Enza ha rotto gli argini oggi. Mezzi e uomini partiranno nel pomeriggio per prestare soccorso alla popolazione di Brescello. Si stimano quasi mille sfollati nella zona, completamente allagata, della frazione di Lentigione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion divorato dalle fiamme in A22: autostrada chiusa

  • Una turbolenza chiude la vela del parapendio e lo fa precipitare da 2mila metri: morto

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Poliziotto trascinato da una moto in fuga sulla statale per 500 metri: in prognosi riservata

  • Fuga di Gpl sulla Valsugana: bloccata anche la ferrovia Trento-Bassano

Torna su
TrentoToday è in caricamento