Protezione Civile trentina in partenza per l'Emilia allagata

Protezione Civile trentina in aiuto alla popolazione di Brescello dove il fiume Enza ha rotto gli argini costringendo un migliaio di persone a lasciare le proprie abitazioni

Un mezzo della Protezione Civile trentina è pronto a partire per l'Emilia dove il fiume Enza ha rotto gli argini oggi. Mezzi e uomini partiranno nel pomeriggio per prestare soccorso alla popolazione di Brescello. Si stimano quasi mille sfollati nella zona, completamente allagata, della frazione di Lentigione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco i divieti che rimangono anche dopo il 3 giugno

  • Riapertura asili e materne con massimo di dieci bambini per sezione. Cgil: "Rimangono perplessità"

  • Bambino rischia il soffocamento per una ciliegia, la madre conosce la manovra e lo salva

  • Mamma muore a 40 anni dopo un malore: cordoglio a Mezzocorona

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Incidente mortale a Bedollo: morto a 21 anni Tommaso Mattivi

Torna su
TrentoToday è in caricamento