Perde il sentiero a causa degli alberi caduti: recuperato con l'elicottero

Il Soccorso Alpino: "Prestare massima attenzione nelle zone colpite dal maltempo, la morfologia è cambiata"

Recuperato illeso un escursionista in Val di Fiemme: l’uomo, residente a Molina, stava percorrendo da solo una strada forestale sul versante del Lagorai, quando a causa degli alberi schiantati in seguito agli eventi meteorologici straordinari di fine ottobre, ha perso il sentiero.

Dopo aver capito che proseguire era impossibile ha chiamato il 112, verso le 13.30 di domenica 13 gennaio. Il coordinatore dell’Area operativa Trentino Settentrionale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto una squadra di terra. Vista la difficoltà nell’individuare e nel raggiungere l’uomo, è stato chiesto anche l’intervento dell’elicottero, con il supporto dei Vigili del Fuoco volontari locali. Dopo un sorvolo, l’escursionista è stato individuato a una quota di circa 1600 metri, verricellato a bordo ed elitrasportato a valle, illeso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Soccorso Alpino del Trentino raccomanda di prestare particolare attenzione quando si effettuano escursioni nelle zone interessate dagli schianti provocati dagli eccezionali fenomeni meteorologici di fine ottobre che hanno modificato la morfologia di alcuni territori. In particolare si raccomanda di non abbandonare il sentiero e di rinunciare all’escursione qualora dovesse essere troppo pericoloso e rischioso proseguire" si legge in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'orso e il ragazzo, la Provincia: "Il video è vero, comportamento esemplare"

  • Frecce Tricolori sopra Trento: quando vederle

  • Tentano di entrare in Italia illegalmente. l'Austria non li riprende, portati in Questura a Bolzano

  • Aumentano i contagi, 3 decessi. Fugatti: "Riapriremo gli asili l'8 giugno"

  • Asili nido e materne in Trentino riaprono l'8 giugno: la decisione della Giunta

  • Bar troppo affollato: multa da 1.200 euro ai gestori

Torna su
TrentoToday è in caricamento