Chiesto il rinvio a giudizio per le offese razziali alla pastora Agitu

Il pm Maria Colpani ha chiesto il giudizio per l'uomo di 53 anni di Frassilongo accusato di stalking aggravato dall'odio razziale nei confronti di Agitu Ideo Gudeta, pastora di origini etiopi che in Trentino gestisce l'allevamento 'La capra felice'

Il pm Maria Colpani ha chiesto il giudizio per Cornelio Coser, l'uomo di 53 anni di Frassilongo accusato di stalking aggravato dall'odio razziale nei confronti di Agitu Ideo Gudeta, pastora di orgini etiopi che in Trentino gestisce l'allevamento 'La capra felice' in valle dei Mòcheni. L'uomo si trova agli arresti domiciliari ma gli è stata concessa la posibilità di lavorare durante la giornata. Secondo l'accusa - che dovrà essere quindi essere provata in aula - l'uomo si sarebbe reso protagonista di atti persecutori nei confronti di Agitu Gudeta con l'intento di allontanarla dalla valle dei Mòcheni. L'udienza è stata fissata per il prossimo 6 febbraio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente al casello A22 di Avio: quattro feriti gravi

  • Cronaca

    Vento forte: decine di interventi dei Vigili del Fuoco

  • Cronaca

    Valdastico: Fugatti e Zaia a Roma, accordo per lo sbocco a Rovereto sud

  • Green

    Pascoli al posto dei boschi distrutti: la proposta di Dallapiccola bocciata dall'assessore Zanotelli

I più letti della settimana

  • Giornata Mondiale della Sindrome di Down: ecco cosa significano i "calzini spaiati"

  • Tragedia a Vezzano: muore investito dal suo camion

  • Vento forte in arrivo: il messaggio della Protezione Civile

  • A Trento quasi una famiglia su due è composta da una sola persona

  • Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Medico opera la moglie senza autorizzazione: condannato per falso

Torna su
TrentoToday è in caricamento