Aggredita davanti alla chiesa di Cristo Re: il ladro vuole la borsetta ma scappa a mani vuote

Aggredita nel tentativo di strapparle la borsetta: vittima una donna del quartiere di Cristo Re, il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di un tranquillo lunedì

Tentata rapina nel tardo pomriggio di ieri, lunedì  18 giugno, nel tranquillo quartiere di Cristo Re. Nei pressi della chiesa una donna si è vista avvicinare rapidamente da uno sconosciuto, che ha tentato di strapparle la  borsetta con la forza. Non avrebbe esitato, secondo le prime ricostruzioni, a colpirla con una bottiglia di vetro vuota. 

La donna non ha mollato la presa ed ha iniziato a gridare: una razione che ha costretto il rapinatore a fuggire. Nel frattempo sono arrivate le ambulanze e, al seguito, le volanti, che hanno iniziato a setacciare il quartiere, senza alcun esito. La  donna è sttata trasportata al Pronto Soccorso, dove ha ricevuto le cure del caso. 

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento