Corre al parco brandendo un bastone e urlando, poi cerca di colpire i carabinieri: arrestato

In manette un 22enne che poco prima era stato coinvolto in una rissa

Immagine repertorio

Dopo una rissa ha iniziato a correre per i giardini con in mano un grosso bastone. Poi, una volta che ha visto i carabinieri, si è scagliato contro di loro tentando più volte di colpirli. Protagonista un 22enne nigeriano, che è stato arrestato per violenza, resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. L'episodio è accaduto in parco Stazione, a Bolzano.

Ad allertare i militari un passante, che ha visto il giovane brandire il bastone in mezzo ad altre persone, in stato di forte agitazione. Il 22enne, dopo una lite con alcuni suoi connazionali, ha iniziato ad aggirarsi per il parco con il bastone. Alla vista dei militari, poi, si è scagliato contro di loro tentando più volte di colpirli, ma venendo immediatamente bloccato.

Secondo quanto riferito dai carabinieri, il ragazzo, condotto in caserma, ha continuato ad essere aggressivo e violento, ed è stato arrestato.

Potrebbe interessarti

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Orso M49, Fugatti firma una nuova ordinanza: "Sì all'abbattimento in caso di grave pericolo"

  • Pasubio: finalmente riaperta la Strada delle 52 gallerie

I più letti della settimana

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • Valsugana: deviazione fino ad autunno 2019 al viadotto dei Crozi

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

  • Orso M49: la Provincia pubblica, cinque giorni dopo, il video della cattura

  • In montagna senza smartphone: il rifugio è gratis

  • Si tuffa nel lago e sviene: è la "sincope da immersione", recuperato dai Vigili del Fuoco a nuoto

Torna su
TrentoToday è in caricamento