Borgo: aggredito per strada, chiama il 112 e gli distruggono il cellulare

Misteriosa aggressione a Borgo: due uomini hanno colpito la loro vittima distruggendo il suo cellulare quando il malcapitato ha provato a chiamare il 112. I carabinieri hanno rintracciato l'auto sulla quale viaggiavano i due, pregiudicati trentini, ora denunciati

Non si conosce il motivo dell'aggressione ai danni di un uomo di Borgo Valsugana da parte di due quarantenni trentini  pluripregiudicati, identificati e denunciati dai carabinieri. Nel comunicato della Compagnia si riferisce solamente del  fatto che  l'uomo  sia stato  avvicinato ed aggredito dai due, i quali, quando la vittima ha provato a chiamare il 112, gli hanno distrutto il cellulare, aggiungendo all'accusa di llesioni personali anche quella di danneggiamento. I carabinieri, raccolte la testimonianza della vittima, hanno rintracciato i due, ora denunciati a piede libero. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Carabinieri di Trento, sequestrate 50mila confezioni di cosmetici all'arnica per mezzo milione di euro

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

  • A 176 all'ora in galleria: beccato con il telelaser

Torna su
TrentoToday è in caricamento