Vive in Valsugana, ma "scarica" i rifiuti a Trento: incastrato dalle videocamere

Il fenomeno è noto come "turismo dei rifiuti" e descrive chi si reca in un comune diverso per abbandonare i  rifiuti, magari  in un comune con una gestione più "flessibile". Questa volta il "furbetto", incastrato dalle videocamere, residente in Valsugana, non è sfuggito ai controlli della Polizia Locale di Trento che, visionati i fotogrammi delle telecamere, lo hanno identificato e sanzionato. In particolare l'uomo è stato immortalato mentre scaricava due grossi sacchi nel cortile di un istituto religioso di Trento. La  multa è di 54 euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale in A22, la vittima è Mirko Bertinazzo

  • Casting a Trento per un nuovo film: si cercano comparse esili o dal 'volto antico'

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Casa gratis in cambio di volontariato: ecco il bando

  • Frontale in galleria: muore un ragazzino di 11 anni

  • Incidente in A22, si schianta contro un camion e rimane incastrato sotto il rimorchio: morto 38enne

Torna su
TrentoToday è in caricamento