Pozza di Fassa, pullman in fiamme

Un autobus che trasportava una comitiva di ragazzi romagnoli diretti verso la colonia estiva, ha preso fuoco in seguito al surriscaldamento del motore. Grande spavento ma fortunatamente nessun ferito

Un improvviso surriscaldamento del motore che ha rischiato di costare caro ad una comitiva di ragazzi romagnoli giunti a pozza di Fassa per il campeggio estivo.

Solo l'accortezza della autista che ha fatto scendere immediatamente tutti i passeggeri ha scongiurato un'intossicazione. 

Il pullman ha preso fuoco attorno alle 17:30 in piazzetta de Sen Nicolò. Immediato l'intervento dei vigili del fuoco volontari di Pozza di Fassa che hanno impedito che le fiamme si propagassero ad alcuni alberi che si affacciano sulla piazza e a una villetta in legno. 

Tutti fortunatamente illesi i 20 ragazzi e l'autista del bus.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Violenza sessuale, chiuso il bar H/àkka/. Lo staff: "Profondamente feriti, valuteremo se proseguire"

  • Tenta suicidarsi accoltellandosi ma poi 'si pente' e chiama i soccorsi: grave 26enne

  • A Bolzano tornano i voli di linea: Roma, Sicilia, Vienna

  • Coronavirus: chiuse scuole, asili e Università

  • Ragazza aggrappata al parapetto, in piedi in mezzo al ponte Mostizzolo: il salvataggio

Torna su
TrentoToday è in caricamento