Incendio di Cavalese, si rafforza l'ipotesi dolo. Danni per due milioni

Nel cinema-teatro distrutto dalle fiamme sono state trovate due porte antipanico aperte. Al via oggi i lavori di messa in sicurezza

Si rafforza l'ipotesi dolo per l'incendio che nella notte tra domenica e lunedì ha quasi interamente distrutto il cinema-teatro di Cavalese. I vigili del fuoco e i carabinieri che stanno conducendo le indagini hanno trovato due porte antipanico aperte, quella dell’ingresso e quella che porta sul retropalco. Quest'ultima, il retropalco, potrebbe essere la zona da dove sono partite le fiamme che hanno distrutto completamente il tetto e le pareti della struttura. I vigili del fuoco sono riusciti a salvare il pavimento e alcune sale, tra cui l'ingresso, il bar e la saletta della Magnifica comunità. Secondo una prima stima i danni ammonterebbero a oltre due milioni di euro. Sconvolto il sindaco di Cavalese Silvano Welponer. Al via oggi i lavori per la messa in sicurezza della struttura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un rombo fortissimo, aerei da guerra sopra Trento: ecco perchè

  • Tragico incidente, motociclista morto, due feriti e veicoli carbonizzati a Nomi

  • Ha un malore alla guida mentre è al telefono con la moglie, si schianta e precipita in un dirupo: morto

  • Fermati al casello A22 con 12 chili di cocaina: trafficanti traditi dai calzini

  • Frecce Tricolori: spettacolo nei cieli di Trento

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento