Trasporto pubblico, per gli universitari treni e autobus a 50 euro all'anno

La proposta, annunciata qualche settimana fa, si è concretizzata con l'accordo tra Provincia, Opera Universitaria e Trentino Trasporti

La novità annunciata qualche settimana fa dal quotidiano online L'Universitario è stata confermata oggi dall'Ufficio Stampa ella  Provincia: gli studenti dell'ateneo trentino potranno circolare su tutti i mezzi pubblici provinciali tramite un abbonamento di 50 euro annui. Una riduzione che sarà blanciata, si spera, da un aumento degli abbonati tra gli studenti, che ora pagano prezzi ben più alti. "Oggi gli abbonati sono 8000, puntiamo ad averne 17.000 sino alla totalità degli studenti" ha detto l'assessore Mauro Gilmozzi presentando la novità, introdotta grazie ad un accordo con Trentino Trasporti ed Opera Universitaria. Il servizio comprende anche il trasporto su rotaia, e quindi la ferrovia della Valsugana, particolarmente usata dai fuori sede provenienti dal Veneto. Abbonarsi sarà, inoltre, più semplice: all'atto dell'iscrizione verrà proposto alle matricole di aderire. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune mette all'asta le biciclette abbandonate

  • Città più pericolose d'Italia: Trento è al 64° posto

  • Auto contromano: il camion si mette in mezzo ed evita la tragedia

  • Trento, bicicletta centrata da un'auto: donna molto grave

  • Lago di Garda, ecco il progetto della prima pista ciclabile subacquea del mondo

  • Trento, contrabbandano benzina: arrestati in dieci

Torna su
TrentoToday è in caricamento