Apss, aumentano i vaccini gratuiti: ecco le novità

Ampliata l'offerta vaccinale gratuita

Ampliata l'offerta vaccinale gratuita in provincia di Trento. Nell'aggiornamento del Calendario vaccinale recentemente approvato dalla Giunta entrano il vaccino per il Meningococco B dai 3 ai 17 anni; l'introduzione del quadrivalente MPRVar contro morbillo, parotite, rosolia e varicella; l'offerta gratuita del vaccino contro il virus del papilloma umano alle donne che hanno subito recenti trattamenti per lesioni HPV; nonché la raccomandazione, per le donne in gravidanza, di effettuare il vaccino dTp e antinfluenzale. 

Abbiamo provveduto ad ampliare l'offerta vaccinale per offrire una migliore copertura alla popolazione di malattie prevenibili con vaccino, - sono le parole dell'assessore Segnana -. Si tratta di un'opportunità in più per salvaguardare il bene primario della salute, uno strumento ulteriore dal punto di vista della prevenzione e della tutela, che nulla ha a che fare con le disposizioni in materia di obbligo vaccinale fissate dalla legge nazionale 119 del luglio 2017, e che verrà accompagnato da adeguate iniziative di comunicazione, sensibilizzazione e counseling per un’adesione consapevole della popolazione".

Ecco le principali novità comunicate dalla Provincia:

Meningococcico quadrivalente ACWY 

Viene offerto gratuitamente il vaccino coniugato antimeningococcico quadrivalente ACWY - in sostituzione di quello coniugato antimeningococcico C - ai nuovi nati al 13° mese di vita, a partire dalla coorte di nascita 2019, nonché per la fascia di età 11-17 anni; l'offerta gratuita è anche per i soggetti di tutte le età ad alto rischio di malattia invasiva da meningococco.

Meningococcico B

Viene offerto gratuitamente il vaccino antimeningococco B per le coorti di nascita 3-17 anni e per i soggetti a rischio.

Quadrivalente MPRVar

Viene offerto gratuitamente il vaccino quadrivalente MPRVar, contro morbillo-parotite-rosolia-varicella al 13° mese di vita, a partire dalla coorte di nascita 2019, consentendo ai genitori la scelta del vaccino trivalente MPR+ varicella che sarà somministrato in sedi anatomiche diverse.

HPV

Viene offerto gratuitamente, a partire dal 1° gennaio 2020, il vaccino contro il virus del papilloma umano (HPV) alle donne che hanno subito recenti trattamenti per lesioni HPV correlate. Il vaccino era già offerto gratuitamente per ambo i sessi fino al compimento del 18esimo anno di età.

Vaccinazioni in gravidanza

Viene fortemente raccomandata la somministrazione delle vaccinazioni contro difterite, tetano, pertosse e influenza (qualora la gestazione si verifichi nel corso di una stagione influenzale). Queste vaccinazioni sono sicure per la madre e il nascituro e devono essere ripetute ad ogni gravidanza. In particolare la pertosse è una malattia che, se contratta dal neonato nei primi mesi di vita può essere molto grave o persino mortale, la fonte di infezione per il neonato è frequentemente la mamma. Il periodo raccomandato per effettuare la vaccinazione è il terzo trimestre di gravidanza, ciò consente di proteggere il neonato fino all'epoca della somministrazione del vaccino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croce Bianca di Trento piange Silvio Maestrelli: la triste scomparsa del ragazzo

  • Campitello di Fassa, ha un infarto al mercatino di Natale: in prognosi riservata

  • Treni, dopo il diretto per Milano arriva anche il Bolzano-Vienna

  • La leggenda di Santa Lucia, "collega" di Babbo Natale

  • Krampus "violenti" a Vipiteno? E' una tradizione, ma la fake news fa il giro del web

  • Incidente mortale sulla A22: furgone contro un camion

Torna su
TrentoToday è in caricamento