Dieci defibrillatori nelle vie del centro storico

Dopo l'installazione negli edifici pubblici arrivano anche dei defibrillatori all'aperto, nei luoghi più frequentati del centro storico

Uno dei defibrillatori installati, in piazza Duomo. Foto di Maurizio Rossi

L'uso di defibrillatori in caso di arresto cardiaco è sempre più unanimamente riconosciuto come essenziale, insieme ad un tempestivo intervento, per salvare vite umane. Dopo l'installazione di apparecchi nei luoghi più "a rischio" come piscine, impianti sportivi, ma anche rifugi, oltre naturalmente all'interno di tanti edifici pubblici i defibrillatori arrivano anche nelle vie del centro storico.

Sono sette le postazioni già montate nei luoghi più frequentati del centro storico di Trento, ed a breve verranno dotati di apparecchi per la rianimazione cardiaca. Un'azione che è frutto di un accordo tra Comune di Trento, il reparto di cardiologia dell'APSS con la compagnia assicurativa ITAS. L'assessore allo Sport Tiziano Uez, già promotore dell'installazione dei defibrillatori negli impianti sportivi comunali, esprime il massimo entusiasmo per l'iniziativa. (foto di Maurizio Rossi)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bancomat fatto esplodere nella notte: spariti 40mila euro e gravi danni al palazzo

  • Le sardine riempiono piazza Duomo a Trento

  • "Dammi i soldi o ti ammazzo": preso il rapinatore e la moglie complice

  • Ritrova la sorella dopo 50 anni: la storia di Luca

  • Diciottenne blocca il bus e prende il vetro a testate, poi aggredisce autista ed agenti

  • Lupi sulla Marzola, i forestali confermano

Torna su
TrentoToday è in caricamento