Antibiotici, uso e abuso: se ne parla al liceo

Dai ragazzi del liceo Filzi di Rovereto un progetto realizzato con il contributo di Sandoz per migliorare l’utilizzo consapevole dei farmaci

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrentoToday

Rovereto, 13 aprile 2019 – Da tempo l’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, mette in guardia contro l’uso indiscriminato e inappropriato degli antibiotici, fenomeno tanto diffuso da poter essere ormai considerato un’emergenza globale. Quanto siamo consapevoli di questa crescente ‘antibiotico-resistenza’ che minaccia di vanificare l’efficacia di farmaci essenziali per la tutela della salute pubblica? Quanto contribuiamo noi stessi a propagarla, con comportamenti sbagliati, anche a livello personale o familiare? Hanno cercato risposte a queste domande i ragazzi del Liceo Economico-Sociale Fabio Filzi di Rovereto, che con il sostegno di Sandoz I.P., hanno realizzato un sondaggio nella comunità locale per comprendere quale sia la percezione media del fenomeno tra i concittadini. L’iniziativa nasce nell’ambito del progetto “Tu Sei” di Confindustria Trento che, in collaborazione con la Provincia Autonoma, da dieci anni promuove partnership tra scuole e imprese attraverso progetti congiunti e al quale Sandoz I.P. partecipa attivamente. “Il rapporto con le istituzioni scolastiche del territorio è una strada maestra per conciliare offerta formativa e opportunità professionali ed è da sempre una nostra priorità”, dichiara Gian Nicola Berti, amministratore delegato di Sandoz I.P. “Quest’anno abbiamo voluto sottolineare ulteriormente questo legame sostenendo una collaborazione con gli studenti su un tema, quello dell’antibiotico-resistenza, che ha una straordinaria rilevanza sociale e sanitaria e sul quale Sandoz I.P., direttamente impegnata nel processo di produzione degli antibiotici, intende responsabilmente intervenire. Anche per questo abbiamo pensato di dare un rilievo particolare al lavoro degli studenti di Rovereto, promuovendo un evento pubblico nel quale potranno presentare i risultati del loro interessante lavoro”. L’evento in questione si terrà mercoledì 17 aprile alle ore 17 presso l’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto. In quell’occasione interverrà anche Orietta Massidda, docente presso il CIBIO (Centre for integrative biology) dell’Università di Trento che, in qualità di esperta della materia, illustrerà brevemente le problematiche connesse all’utilizzo inappropriato degli antibiotici. In Italia il fenomeno della resistenza gli antibiotici è costantemente monitorato dagli organismi di sorveglianza dell’Istituto Superiore di Sanità e, secondo i dati resi pubblici da quest’ultimo, si mantiene su livelli piuttosto elevati, sensibilmente superiori alla media europea. -------------- Disclaimer Il presente comunicato stampa contiene alcune indicazioni che potrebbero non corrispondere ai futuri risultati. Nel caso in cui uno o più di tali rischi o incertezze si concretizzino, oppure nel caso in cui gli assunti che hanno determinato le anticipazioni dovessero risultare errati, i risultati effettivi potrebbero essere diversi da quelli descritti in questa sede come anticipati, creduti, stimati o attesi. Novartis Novartis sta interpretando in modo nuovo la medicina allo scopo di migliorare e prolungare la vita delle persone. Come azienda tra i leader a livello globale nel settore farmaceutico, utilizziamo tecnologie scientifiche e digitali innovative per creare terapie trasformative in aree che presentano importanti bisogni medici. Impegnati a scoprire nuovi farmaci, siamo stabilmente tra le prime aziende al mondo negli investimenti in ricerca e sviluppo. I prodotti Novartis raggiungono più di 750 milioni di persone su scala globale e lavoriamo per individuare modi innovativi per espandere l’accesso ai nostri trattamenti più recenti. A livello mondiale, circa 105 000 persone di 140 diverse nazionalità lavorano in Novartis. Ulteriori informazioni su www.novartis.it e www.novartis.com. @NovartisItalia è anche su Twitter e LinkedIn. Sandoz Industrial Products Sandoz Industrial Products SpA è parte integrante di Novartis Technical Operations, organizzazione che raggruppa a livello globale tutte le strutture produttive del Gruppo Novartis. Lo stabilimento di Rovereto produce principi attivi farmaceutici destinati all’industria dei farmaci generici o equivalenti, per la cura di patologie importanti, che rivestono un ruolo rilevante per migliorare la vita di migliaia di pazienti in tutto il mondo. In particolare, provengono da Sandoz I.P. farmaci che prevengono il rischio di rigetto d’organo nei pazienti trapiantati, e che salvano la vita a 400.000 persone ogni anno, nonché prodotti antibiotici che raggiungono ogni anno oltre 200 milioni di pazienti in tutto il mondo

Torna su
TrentoToday è in caricamento