Fugatti visita il Comando dei Carabinieri: "Grazie, siete sempre in prima linea"

Visita istituzionale del presidente della Provincia al Comando di via Barbacovi

Il presidente Fugatti ed il colonnello Volpi

Visita del Presidente della Provincia Maurizio Fugatti al Comando provinciale dei Carabinieri nella mattinata di giovedì 10 gennaio. A ricevere il governatore il Comandante colonnello Luca Volpi, che ha illustrato le attività dell'arma e le potenzialità per quanto riguarda una maggiore presenza sul territorio.

Il presidente Fugatti ha espresso parole di apprezzamento per il lavoro quotidiano svolto dall'Arma a beneficio della comunità trentina. "Siete in prima linea - ha detto - anche nei Comuni più piccoli e vorrei ribadire anche oggi la vicinanza delle istituzioni provinciali ed il ringraziamento per il vostro apporto fondamentale nella consapevolezza dei rischi che correte per garantire la sicurezza".

Il presidente ha poi ricordato la preziosa collaborazione prestata in occasione di emergenze qual è stata ad esempio la calamità che si è abbattuta anche sul Trentino alla fine dello scorso ottobre. "A maggior ragione in occasioni come queste - ha commentato Fugatti - emerge la capacità di coesione che un territorio autonomo come il nostro sa esprimere. Ed è giusto che la nostra riconoscenza si traduca nell'attenzione anche alle vostre esigenze, nel comune obiettivo di rendere alla nostra comunità un servizio sempre migliore".

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento