Via San Martino diventa pedonale

La prima area pedonale al di fuori della ZTL è nel quartiere che in anni recenti è divenuto un piccolo polo culturale: il centro storico si espande

Un momento dell'inaugurazione ufficiale

Via San Martino diventa pedonale: la cerimonia si è tenuta nella mattinata di giovedì 13 dicembre, con le autorità, i residenti ed i bambini della vicina scuola elementare. Al grido di "Babbo Natale sei una star", canzone  all'ultimo grido del repertorio natalizio dei bambini, e della più classica "We Wish You A Merry Christmas", cantata in perfetto inglese dalle quinte classi, la strada è stata simbolicamente aperta al pubblico.

"Non è una via, non è una piazza, è qualcosa che sta  a metà tra queste due cose ma è anche qualcosa di più - ha detto il sindaco Andreatta al taglio del nastro - è uno spazio comune che vuole essere vissuto, vuole ospitare una comunità, è questa la Trento che ci piace".

Si tratta di poche decine di metri di strada, forse un centinaio, ma la novità è molto attesa dai trentini e ridisegna, in piccolo, i confini del centro storico: si tratta infatti della prima area pedonale al di fuori dei confini della ZTL, a sua volta allargata negli ultimi anni. Una scelta all'insegna della mobilità alternativa, ma anche una sorta di riconoscimento per il quartiere, diventato in anni recenti un piccolo polo culturale con librerie, locali, atelier e studi di giovani creativi. 

via San Martino pedonale 1-2

Potrebbe interessarti

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

  • Falena gigante sul balcone di una nostra lettrice: ecco di che specie si tratta, la spiegazione del Muse

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento