Ai 140 Km/h sulle statali della Valsugana e della Val di Non: via sei patenti in un giorno

Controlli mirati nella giornata del 27 novembre da parte della Stradale con il telelaser di dotazione

Nei giorni scorsi sono stati effettuati, da parte della Polizia Stradale trenntina, numerosi controlli con apparecchiatura telelaser, finalizzati al controllo della velocità. In particolare nella giornata di martedì 27 novembre sono state ritirate ben 6 patenti ad altrettanti automobilisti un po' tropppo frettolosi, per usare un eufemismo.

Il primo automobilista è stato fermato sulla Statale 47 della Valsugana alle 11 del mattino all'altezza di Grigno, direzione Padova. Il 43enne cittadino italiano residente in provincia di Belluno, è stato fermato in un tratto di strada in cui vige l’obbligo di non superare i 90 Km orari. Viaggiava a 141 Km orari.

Le altre cinque violazioni sono state contestate ad altrettanti automobilisti nel pomeriggio della stessa giornata sulla Statale 235, nei pressi della galleria “Rupe”, che conduce da Trento alla Val di Non, da parte di personale del Distaccamento Polizia Stradale di Malè.

In un tratto con il limite degli 80 Km all’ora la prima ad essere controllata e fermata dagli agenti è stata una donna, italiana di anni 33, residente in zona che guidava alla velocità di 131 Km orari; il secondo automobilista era un cittadino marocchino, di anni 36 anch’egli residente in zona, "beccato a 140 km orari. Stessa sorte per altri tre cittadini italiani, tutti fermati dopo aver sfiorato i 140 Km orari. 

Tutti e sei sono stati fermati sul posto dagli operatori della Polizia Stradale che dopo aver provveduto alla contestazione del limite di velocità ed al contestuale ritiro della patente di guida. Li hanno formalmente autorizzati a terminare il viaggio fino alla propria abitazione, come permesso dalla norma.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Sempre più trentini emigrano all'estero, prima destinazione Regno Unito

  • Cronaca

    Sbranò un bimbo, ora è stata rieducata e adottata: una seconda vita per Asia

  • Cronaca

    Paga una Porsche usata con un assegno falso: arrestato super-truffatore

  • Politica

    Cacciatori sulle strade forestali: proposta bocciata

I più letti della settimana

  • "Meraviglie": Alberto Angela torna in Trentino, questa volta al Castello del Buonconsiglio

  • Valsugana: centrato dall'auto al bivio di Levico, muore motociclista

  • Marcia per il clima: anche a Trento i giovani chiedono un futuro vivibile

  • Weekend: Fiera, San Patrizio e tanti eventi

  • Una collina di rifiuti alta 23 metri in una cava a Mezzocorona: blitz dei carabinieri

  • "Duello" a ricreazione con mazza e punteruolo: la lite era nata su facebook

Torna su
TrentoToday è in caricamento