Vandali alla chiesa di Montevaccino: distrutte finestre e crocifisso

Sanpietrini tolti dal sagrato e lanciati contro le vetrate, distrutto un antico crocifisso di legno

foto di Gianko Nardelli

La piccola comunità di Montevaccino è sconvolta da quella che potrebbe essere una semplice bravata, ma che tocca le corde profonde del sentire personale e collettivo dei residenti.

I vandali hanno preso di mira la chiesa del paese nella notte tra merccoledì 20 e giovedì 21 febbraio. Un grosso sasso squadrato, estratto dalla  pavimentazione della piazza, è stato gettato contro una delle vetrate e, infrangedola, è caduto all'interno a pochi passi dall'altare. 

Altri sanpietrini, sempre divelti dal sagrato, hanno  mandato in frantummi le finestre laterali. Inoltre è stato scardinato un crocifisso ligneo esposto in un capitello realizzato da un privato. Lo stesso è stato ritrovato nei pressi della chiesa, con le braccia spezzate, così come la croce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato alla gola dal fratello per strada a Borgo Valsugana: trasportato in ospedale

  • Camionista trovato senza vita nella sua cabina: era morto da tre giorni

  • Incidente a Besenello: tre feriti e traffico impazzito

  • Allerta maltempo: ecco le strade chiuse

  • Auto sfiorata dalla valanga, maestro di sci salvo: pubblica le foto su Facebook

  • Trento di nuovo prima per qualità della vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento