Parcheggia in mezzo alla strada e va al bar, poi aggredisce i carabinieri

L'uomo avrebbe tirato le chiavi dell'auto ai due carabinieri, entrati nel bar per chiedere di chi fosse l'auto che ostruiva la circolazione

Evidentemente avveva fretta di raggiungere il bar, ma molto probabilmente aveva già bevuti in altri locali della  valle, il 36enne di Storo che ha parcheggiato l'auto in mezzo alla carreggiata all'esterno di un esercizio pubblico del centro.

Un dettaglio che ha attirato l'attenzione dei carabinieri della stazione locale i quali, entrati nel bar hanno chiesto di chi fosse l'auto che ostruiva la circolazione. Per tutta risposta il soggetto in questione ha pensato bene di tirare le chiavi delll'auto in accia ai militari.

Ne è scattata una breve colluttazione finita con il fermo dell'uomo e la denuncia per resistenza, violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. I carabinieri  sono stati curati all'ospedale di Tione con prognosi di 5 giorni. L'uomo è stato rinviato a giudizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con gli sci a Madonna di Campiglio: non ce l'ha fatta Cristina Cesari

  • Campiglio, drammatico incidente sugli sci: gravissima una ragazza di 25 anni

  • Casting per un film in Trentino: cercansi comparse dall'aspetto nordico

  • Fermato perché ha i pedali rotti, in auto nasconde 400mila euro di coca: arrestato

  • Malessere collettivo a Folgarida: il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti

  • Malore collettivo per altri due gruppi di studenti nell'hotel di Folgarida

Torna su
TrentoToday è in caricamento