Interscambio con gli emigrati trentini nel mondo: ecco come funziona

Ospitare un discendente dei trentini emigrati in tutto il mondo, per essere a propria volta ospitati all'estero: un'esperienza unica, ecco come funziona

Per un giovane di origine trentina residente all’estero il viaggio in Trentino rappresenta la scoperta o riscoperta delle proprie radici, delle tradizioni e dei valori trasmessi dagli avi emigrati, ed è anche naturalmente l’occasione per conoscere il Trentino di oggi, incontrare la sua gente, confrontarsi con la comunità, verificare come siano strutturate le realtà sociali ed economiche locali. Per un giovane residenti in provincia di Trento che intendesse vivere un’esperienza di soggiorno presso una famiglia trentina all’estero, invece, non si tratterà solo di scoprire come si vive in quel determinato Paese estero, significherà anche capire meglio, attraverso la testimonianza autentica degli emigrati trentini con cui entrerà in contatto, quale possa essere stato il percorso del fenomeno migratorio trentino ed italiano in quel Paese. Tutto questo, ma non solo, è il "valore" dell'esperienza di Interscambi Giovanili, un'esperienza davvero speciale che la Provincia autonoma di Trento offre, da vent'anni, attraverso il proprio Ufficio Emigrazione, ai giovani trentini di età compresa tra 18 e 35 anni. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 febbraio.

COME FUNZIONA? 

- La prima fase prevede la disponibilità ad ospitare per 3 settimane (dal 1 al 21 luglio 2019) un oriundo/a trentino/a (discendente di emigrati trentini) ;

- La seconda fase, nel 2020, consiste nella restituzione della visita, in un periodo di tre settimane da concordare con il/la partner e la Provincia di Trento, presso il Paese di provenienza del/della partner. Il giovane che si recherà all'estero potrà usufruire del contributo previsto dalla Provincia autonoma di Trento sulle spese di viaggio e assicurazione.

I giovani residenti in Trentino interessati a partecipare ad un’iniziativa di interscambio possono presentare la propria candidatura compilando il modulo scaricabile da questo link 

http://www.mondotrentino.net/giovani/interscambi_giovanili/-modulistica_IG/pagina3.html 

e che dovrà essere inviato entro il 28 febbraio, unitamente agli allegati richiesti, in uno dei seguenti modi:

- per email: ufficio.emigrazione@pec.provincia.tn.it

- per fax: + 39 0461 493155

- direttamente presso:
Provincia autonoma di Trento
Dipartimento Cultura Turismo Promozione e Sport
Ufficio Emigrazione
Via Romagnosi, 9
38122 Trento (ITALIA)
o presso gli sportelli periferici di assistenza e informazione al pubblico della Provincia autonoma di Trento

Potrebbe interessarti

  • Controlli dei carabinieri: 76 motociclisti multati in una giornata

  • Allevatori esasperati da orsi e lupi scendono in piazza: Fugatti c'è, molti fan tra i manifestanti

  • Moto, controlli della Polizia Locale: sorpreso in paese a 100 km/h

  • Mandrea Festival: i carabinieri controllano anche la Cannabis Light

I più letti della settimana

  • Disperso nel lago di Garda, torna all'albergo dopo tre giorni

  • Si tuffa nel lago davanti a moglie e figlie e scompare

  • Scomparso nel lago, ritorna all'albergo dopo tre giorni: ecco la storia di Maik

  • L'orso M49 è scappato dal Casteller dopo la cattura

  • L'orso M49 è sulla Marzola, la montagna sopra Trento

  • Tragedia sulla Affi-Peschiera: auto travolge tre ragazzi, due perdono la vita

Torna su
TrentoToday è in caricamento