Tempesta Vaia: "Non sappiamo ancora come ha cambiato territorio"

Danni per quasi 50 milioni di euro. I piani di intervento per la somma urgenza superano gli 80 milioni di euro

Alberi schiantati da Vaia (foto Wikipedia)

Sono quantificabili in quasi 50 milioni di euro i danni provocati in Trentino dalla tempesta Vaia. La stima infatti è di 22 milioni e 790mila euro per i danneggiamenti subiti dai privati e di 25 milioni di euro per i boschi (viabilità forestale, infrastrutture, piazzali e monitoraggi fitosanitari).

Per l'esattezza in totale i danni ammonterebbero a 47 milioni di euro. Si tratta di una stima in quanto non è ancora noto il modo in cui Vaia ha "cambiato l'assetto del territorio", come afferma il dirigente delle Grandi opere e ricostruzione della Provincia, Raffaele De Col, nel corso di una conferenza stampa in Consiglio provinciale a Trento.

Intanto i piani di intervento per la far fronte all'emergenza superano gli 80 milioni di euro, mentre quelli destinati alla prevenzione sono 86. Per ciò che riguarda i finanziamenti, su una cifra complessiva di 360 milioni, 230 vengono dalle casse statali e 15 dall'Unione europea. Per Dimaro, ha ricordato De Col, si è elaborato un piano per la sistemazione del rio Rotian che avrà un costo di 15 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto precipita nella scarpata: morta ragazza di 18 anni

  • Alla guida completamente ubriaca provoca incidente davanti ai carabinieri

  • Scivola e precipita in un dirupo: donna muore sotto gli occhi del marito

  • Vivaio di meli senza pagare le tasse: imprenditore arrestato,giro d'affari di 10 mln

  • Lotta ai tumori: premiato il lavoro di una giovane chimica trentina

  • Boscaiolo morto a Tione: è Paolo Valenti, papà di tre figli ed ex calciatore

Torna su
TrentoToday è in caricamento